Unlimited royalty free music tracks, footage, graphics & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Music & Audio
  2. Mixing & Mastering
Music

Mastering con Deadmau5

by
Length:ShortLanguages:

Italian (Italiano) translation by Andrea Peruzzotti (you can also view the original English article)

In questo video, Deadmau5 presenta le sue tecniche di mastering, sponsorizzato dal marchio Razer. Il titolo della composizione è Imaginary Friends e ci introduce nella fase di produzione allo stadio iniziale.

Puoi trovare le altre parti sul canale Youtube di Razer.

Deadmau5 applica questa catena per il mastering:

  1. EQ
  2. Compressore
  3. Compressore multibanda
  4. Limiter

Ableton EQ Eight

Deadmau5 dice che taglia sempre le frequenze sotto i 20Hz, per due motivi:

  1. Non si può sentire nulla al di sotto di quella frequenza
  2. Aumenta l'headroom nella traccia

Come si vede nel video, raggiunge i 35Hz, che sono lievemente udibili da Deadmau5 attraverso i suoi sofisticati monitor ATC. 

E' interessante che lui sostenga di non sentire le frequenze sotto i 35Hz anche con dei subwoofer. O forse preferisce non alzare il volume di questi ultimi. Anche se non li sente con l'udito, probabilmente può farlo con il corpo. Nel suo studio ha un sistema 7.1 costruito solo con monitor ATC SCM45A

Fino al termine della sezione, imposta il filtro taglia bassi attorno ai 35-38HZ, con una proporzione di 48dB per ottava. Deadmau5 menziona che usa spesso il plugin freeware Engineer's Filter (un VST Windows) per i tagli estremi delle basse.

Potresti usare anche Fabfilter Pro-Q v2 per quello. Credo che Deadmau5 si riferisca al filtro con proporzione 120dB per ottava quando parla del taglio di frequenze più netto: "Ognuno di questi metodi per disegnare i filtri si può applicare per creare un passa-bassi, passa-alti, passa-banda, cancella-banda, shelving sugli alti o i bassi e filtri peak/dip fino ad un numero di 20."

Questa è la descrizione di Engineer's Filter riguardo al ventesimo filtro in ordine. Quindi 20 x 6dB equivale a 120dB per ottava.

Il taglio più netto in Ableton è di 48 dB per ottava, quindi puoi ottenerne uno più forte solo usando più EQ in serie. Sul Eq di Ableton EQ Eight questo è segnato come 4x. Questo è il filtro a 48 dB/ottava.

UAD Shadow Hills Mastering Compressor

In questa sezione puoi vedere l'attenuazione intorno a 1 dB, questa è utilizzata per tenere insieme il mix.

Questo plugin può essere utilizzato solo con la scheda hardware DSP di proprietà UAD. Non esistono altre versioni.

Questo effetto coesivo aiuta a comprimere totalmente il suono. Da un carattere al mix che lo rende interessante, un senso di completezza, l'illusione che sia più rotondo.

Puoi usarlo non solo sul master ma anche su i gruppi di canali. Il nome di questo procedimento è bus compression.

Xfer Records OTT

Questo è un compressore multibanda che comprime un paio di decibel su numerosi range. Il compressore multibanda comprime diversamente le porzioni di frequenze, quindi è più complesso di un compressore normale a banda singola.

Di seguito ci sono i valori di amplificazione e attenuazione con i rapporti di compressione, il cui numero più basso è l'unità relativa di partenza.

  • Low: 1
  • Mid: 3
  • High: 2

Non riesco a decifrare un valore più preciso dal video. Lui usa un preset che è un punto di partenza per lui. 

Limiter di Ableton

Deadmau5 imposta i controlli di volume finali con

  • +10 dBFS  di amplificazione in ingresso, e
  • -0,3 dBFS in uscita

Quell'ampificazione di 10dB produce un effetto di picco/transiente sul mix finale. Quindi con questa riduzione di guadagno l'amplificazione varia a seconda del materiale nel mix.

Una riduzione costante di 6-8dB distruggerebbe completamente il mix.

Riassunto

Deadmau5 ottiene un bel suono e un buon master attraverso un opportuno sound design e mixaggio. Quindi nella fase di mastering non deve fare molto. Il lavoro precedente è più importante dello stadio di masterizzazione, in questo caso.

Ammette che "non esiste una catena di master magica"  che sia sempre efficace per il mix.

Cambia le impostazioni e i plugins a seconda del brano, e sperimenta con l'ordine di essi e i parametri.

La cosa comune a tutte le sessioni di mastering è il limiter alla fine della catena effetti.

La soglia di output è sempre minore di 0dBFS. Il valore di default in Ableton per questo è di -0.3 dBFS. E' un valore pratico, utile nella maggior parte dei casi. E' bene mantenere un po' di headroom dal massimo assoluto di 0 dBFS.

Sebbene lui non abbia fatto un controllo in mono, io lo raccomando in ogni sessione durante i processi. Il modo più semplice per farlo è utilizzare lo strumento di default della DAW, che nel caso di Ableton è Utility.

Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.