Birthday Sale! Up to 40% off unlimited courses & creative assets Birthday Sale! Save up to 40%!
Advertisement
  1. Music & Audio
  2. Recording
Music

Come scegliere la giusta scheda audio per registrare, mixare e masterizzare

by
Difficulty:IntermediateLength:ShortLanguages:

Italian (Italiano) translation by Andrea Peruzzotti (you can also view the original English article)

Fondamentalmente tutte le interfacce audio possono essere usate per registrazione, mixaggio e mastering. Ma quando bisogna scegliere una macchina per una di queste attività in particolare, bisogna considerare altri fattori.

Una scheda audio è una componente hardware che agisce da intermediaria tra la realtà analogica dei tuoi microfoni e strumenti, e il mondo digitale del tuo computer. Sia che tu sia un professionista o che abbia uno studio in casa, dovresti disporre di una buona scheda audio. Avere una scheda di qualità è molto importante per registrare, mixare e masterizzare.

C'è molta scelta nel mercato delle schede audio, e se sei confuso nel doverne scegliere una, questo articolo è molto utile e ti può aiutare a trovare quella giusta. Assicurati sempre che la tua scheda audio abbia frequenze di campionamento alte e profondità di bit per l'alta qualità. Più sono alti questi valori più sarà fedele il risultato che otterrai.

In questo articolo ci saranno consigli su come scegliere la scheda audio giusta per registrare, mixare o masterizzare.


Per Registrare

Se la tua scheda audio viene utilizzata principalmente per registrare, servono molti input. Questo dipende dalla tua  necessità nel registrare gli strumenti.

Se registri la batteria, ti servono molti input. Dovresti disporre almeno di otto entrate: cassa, rullante, hihat, tom1, tom2, tom3/timpano, panoramico di destra e di sinistra. Se devi  registrare altri strumenti contemporaneamente, dovresti avere ancora più entrate.

La prossima cosa di cui hai bisogno è un preamplificatore. Uno buono. Quanti ne servono? Dipende da te. Se registri una batteria con otto segnali allora ti serviranno otto preamplificatori. Assicurati sempre che la qualità di questi sia buona perchè questo condizionerà la registrazione.

Infine, ti serve un buon ADC (convertitore da analogico a digitale) con una gamma dinamica molto ampia. Al contrario, il DAC (convertitore da digitale ad analogico) non deve essere necessariamente di alto livello, poiché la scheda viene usata solo per la registrazione.


Per Mixare

Quale scheda audio scegliere per mixare? Prima di tutto, ti serve un DAC (convertitore da digitale ad analogico) di alta qualità. Cerca di avere una gamma dinamica alta in uscita.

Perché è necessario? Hai bisogno che il risultato del tuo mixaggio suoni esattamente come quando hai registrato. Avere un mix di qualità aiuterà a completare i brani con la masterizzazione più avanti.

La seconda cosa di cui hai bisogno per mixare è il numero giusto di input e output. Se utilizzi hardware come un equalizzatore e un compressore per mixare, ti servono almeno due input e due output.

La scheda audio per i mixaggi non deve montare un ADC (convertitore da analogico a digitale) dalla gamma dinamica elevata.


Per masterizzare

Le schede audio che vengono utilizzate per il mastering necessitano un potente DAC (convertitore da digitale ad analogico). Se vuoi usare apparecchiature esterne per la masterizzazione, come limiter o allineatori di fase, assicurati che la scheda abbia abbastanza entrate e uscite. Il numero dipende dalla tua necessità.

Ti servirà un DAC (convertitore da digitale ad analogico) di alta qualità. Le schede audio per mixare o masterizzare sono molto simili, quindi puoi usare una sola scheda per entrambe le operazioni.


Conclusione

Come puoi determinare il valore corretto in Decibel di gamma dinamica? Il valore minimo per un ADC dovrebbe essere di 96 dB, mentre valore il minimo per un DAC dovrebbe essere 110 dB. Ovviamente più è alto, meglio è!

Esiste una "super" scheda audio che possa avere tutte queste caratteristiche? Fino ad ora non esiste una scheda che soddisfi tutti i requisiti.

Se stai scegliendo una scheda audio per una  delle funzioni di cui abbiamo parlato sopra, come puoi sfruttare al massimo le sue caratteristiche anche per le altre fasi di lavoro? Utilizza un convertitore ADC/DAC con input/output digitali, insieme a preamplificatori esterni in base alle tue necessità. Ovviamente questa impostazione costa molto.

Ricorda: registrare, mixare e masterizzare non dipende solo dalla scheda audio. Ci sono molti fattori che possono influenzarne il risultato. Questi consigli veloci dovrebbero aiutarti a scegliere lo strumento che produca il suono migliore per i tuoi usi. Spero ti sia servito!

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.